Ep. 44 - Manzoni: I promessi sposi 🇮🇹 Luisa's Podcast

16:44
 
Teilen
 

Manage episode 286135362 series 2858278
Von Luisa entdeckt von Player FM und unserer Community - Das Urheberrecht hat der Herausgeber, nicht Player FM, und die Audiodaten werden direkt von ihren Servern gestreamt. Tippe auf Abonnieren um Updates in Player FM zu verfolgen oder füge die URL in andere Podcast Apps ein.
Spendieren Sie einen Cafè? Buy me a coffee? https://ko-fi.com/italiano
Podcast 44: Non solo per studenti, "I promessi sposi" di A. Manzoni
Livello B1
Oggi parliamo di letteratura italiana e di un libro in particolare.
Questo libro lo studiano tutti gli studenti italiani e, di solito, è piuttosto odiato da tutti perché a scuola viene presentato e spiegato in maniera noiosa, e lo scrittore viene descritto come un signore bigotto e conformista.
In realtà questa è un’opera di grande letteratura che ha avuto molto successo e lo scrittore, Alessandro Manzoni, era un uomo progressista e giusto.
Sicuramente avrete già visto in Italia vie, piazze o viali con il nome di Alessandro Manzoni. Ma volete saperne di più su questo italiano?
Bene Alessandro Manzoni nasce a Milano nel 1785. Il matrimonio dei genitori non è felice. La mamma si separa dal marito e va a vivere a Parigi. Alessandro rimane a Milano e studia in collegio. Quando il padre muore, va a Parigi dalla madre. Gli anni che passa a Parigi, dal 1805 al 1810 sono decisivi per la sua formazione culturale che è illuminista. Alessandro Manzoni è nazionalista e anticlericale. Ma ad un certo punto della sua vita si converte al cattolicesimo e torna a vivere a Milano.
Non si sa molto della sua vita perché Manzoni è una persona riservata, vive per il lavoro e la sua famiglia. Vive a lungo fino ad ottantotto anni, ma nella sua vita ci sono molti eventi tristi, molti lutti. Nel 1833 muore la prima moglie, nel 1841 muore la madre, nel 1861 muore la seconda moglie e muoiono anche sei dei suoi otto figli.
Una delle poche cose che si sanno è che nel 1861 è stato nominato senatore ed ha partecipato alla prima seduta del parlamento italiano.
L’opera più conosciuta dello scrittore è il romanzo “I promessi sposi” scritto nel 1827. La prima versione della storia si intitolava “Fermo e Lucia”, poi rivista e cambiata e pubblicata nel 1840. Un tempo in Italia si parlavano moltissimi dialetti e Manzoni sosteneva che bisognava usare una lingua scritta molto simile a quella parlata e affinché tutti si potesseso capire, lui diceva che bisognava usare la lingua parlata di maggior prestigio, cioè il fiorentino.
Ma qual è la storia de “I promessi sposi”? Succede tutto a Milano e nella campagna lombarda nel XVII secolo al tempo della dominazione spagnola in Italia. Siamo nel 1628 e i protagonisti sono due giovani di ceto sociale povero: Renzo e Lucia, tutti e due lavorano come operai in una fabbrica per la lavorazione della seta.
I due giovani sono innamorati, si vogliono sposare, ma il signore del paese, Don Rodrigo ostacola il matrimonio, non vuole che Renzo e Lucia si sposino perché lui vuole Lucia.
Don Rodrigo minaccia di morte il parroco del paese Don Abbondio, una persona paurosa ...
The full transcript with tables and additonal excercises is available via "Luisa's learn Italian Premium" - das komplette Transcript / die Show-Notes mit zusätzlichen Übungen und Tabellen zur Konjugation sind über Luisa's Podcast Premium verfügbar.
Luisa's Podcast Premium ist kein Abo - sie erhalten das jeweilige Transscript/die Shownotes sowie Übungen indem Sie "pro Stück" bezahlen.
Mehr info unter www.il-tedesco.it bzw. https://www.il-tedesco.it/premium

68 Episoden